La bisbetica domata - martedì 29 novembre

a cura di Teatro Bresci e Teatro Stabile del Veneto
Tratto da William Shakespeare - Adattamento di Andrea Pennacchi - Regia di Silvia Paoli


La famosa commedia ambientata a Padova, ammettiamolo, presenta per un pubblico contemporaneo parecchi aspetti problematici: patriarcato, maschilismo, violenza domestica, sembrano renderla indigeribile, a meno di metterla in ‘contesto’ o di invertirne i ruoli, o ancora, di cambiarne il segno in tragedia. Questi peroÌ€ sono falsi problemi, in realtaÌ€, le commedie di Shakespeare non sono solo ‘divertenti’ (e lo sono) ma rimandano a un regno della libertaÌ€ al di laÌ€ del mondo in cui viviamo, e dobbiamo accettare “la bisbetica domata” per come la intendeva il suo autore (il quale, peraltro, sembra sempre preferire i personaggi femminili a quelli maschili). Si tratta di una commedia romantica sviluppata a partire da un nucleo fiabesco, con un lieto fine, e non di un dramma sull’oppressione e la violenza domestica, questi aspetti ci sono, ma non nel rapporto tra Petruccio e Caterina.”

Lo spettacolo, nell'ambito della rassegna E' Teatro. Ancora Teatro, rientra nel cartellone RetEventi Cultura 2022 ed è promosso dalla Città di Pieve di Soligo in collaborazione con la Compagnia Teatrale Tremilioni di Conegliano e con il sostegno della Banca di Credito Cooperativo delle Prealpi e dell’azienda CDVI WIRELESS SPA di San Pietro di Feletto.
 
Info:
Prevendita biglietti presso Biblioteca Comunale di Pieve di Soligo in Piazza V. Emanuele II, 9
(dal lunedì al venerdì 14.30-18.30; lunedì, mercoledì e sabato 8.30-12.30)
Tel. 0438/985380 biblioteca@comunepievedisoligo.it

INGRESSO (posti numerati) biglietto unico € 12,00

Il giorno dello spettacolo la biglietteria del Teatro Careni, in Via Marconi 16 a Pieve di Soligo, è aperta dalle ore 18.30 - Tel. 0438/964868

Saranno rispettate eventuali norme per il contenimento del contagio da Covid19 alla data dell’attività
torna all'inizio del contenuto