Comune di Pieve di Soligo

Fatturazione Elettronica

Codice univoco ufficio: MV0GOK
Nome ufficio:
UFFICIO RAGIONERIA

Avvio delle procedure per l’utilizzo delle FATTURE ELETTRONICHE e comunicazione dei codici identificativi degli uffici di destinazione delle fatture elettroniche stesse – D.M. n.55/2013 - COMUNE DI PIEVE DI SOLIGO.

Il D.M. n. 55 del 3 aprile 2013 ha disciplinato l’obbligo di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione, in attuazione delle disposizioni della Legge n. 244/2007, art. 1, commi da 209 a 214.

Per quanto riguarda il nostro Ente, tale obbligo decorre dal 31 marzo 2015 ai sensi dell’art. 25, comma 1, del D.L. n. 66/2014 convertito in legge n. 89/2014, per cui a partire da tale data questo Comune non potrà più accettare fatture che non vengano trasmesse in formato elettronico e utilizzando come canale di trasmissione il Sistema di interscambio, secondo le specifiche tecniche indicate nel D.M. n. 55 del 3 aprile 2013, secondo il formato di cui all’allegato A “Formato della fattura elettronica”. 

Inoltre, a decorrere dal 30 giugno 2015 questo Comune non potrà procedere ad alcun pagamento, nemmeno parziale, fino alla ricezione della fattura in formato elettronico, secondo i requisiti tecnici stabiliti dal DM n. 55/2013.

Si informa che l’articolo 4 del DM n. 55/2013 dispone che il Ministero dell’economia e delle finanze predisponga gratuitamente a favore delle piccole e medie imprese abilitate al mercato elettronico (MEPA) un supporto informatico per la generazione delle fatture nel formato corretto e per la conservazione di tali documenti, nonché i servizi di comunicazione con il Sistema di interscambio. Tali servizi sono disponibili gratuitamente per le piccole e medie imprese abilitate al MEPA sul sito www.acquistinretepa.it. 
Informazioni ulteriori su questa agevolazione prevista per le piccole e medie imprese possono essere reperite sul sito internet www.fatturapa.gov.it.

Il DM n. 55/2013 dispone che il Comune individui gli uffici destinatari delle fatture elettroniche, registrando tali uffici presso l’Indice delle Pubbliche Amministrazioni (IPA), il quale provvede a rilasciare a ciascun ufficio un codice univoco da inserire nella fattura elettronica. La mancata o errata indicazione nella fattura del codice univoco dell’ufficio destinatario della pubblica amministrazione debitrice comporta lo scarto della fattura e pertanto il mancato pagamento della stessa.

Il codice univoco dell’ufficio del COMUNE DI PIEVE DI SOLIGO destinatario delle fatture elettroniche è MV0GOK con il nome dell’ufficio “Ufficio Ragioneria”(tale codice univoco può sempre essere rilevato dal sito internet dell’IPA (www.indicepa.gov.it)). Il codice MV0GOK deve essere inserito a cura del fornitore nel campo “CodiceDestinatario” della fattura elettronica per le fatture trasmesse successivamente al 31 marzo 2015.

I dati fiscali dell’Ente al quale dovranno essere intestate le fatture elettroniche sono i seguenti: COMUNE DI PIEVE DI SOLIGO, Via E. Majorana 186, 31053 PIEVE DI SOLIGO, C.F./P.I. 00445940265;

Si precisa inoltre come, a norma dell’articolo 25, comma 3, del decreto legge n. 66/2014, il Comune non possa procedere al pagamento di fatture che non riportino i codici CIG (codice identificativo gara) e CUP (codice unico di progetto), qualora obbligatori.

I codici CIG e CUP, qualora obbligatori, sono stati indicati ai fornitori del Comune di Pieve di Soligo nella comunicazione, inviata dagli Uffici di competenza del Comune stesso, recante il numero di impegno di spesa ai sensi dell’articolo 191, comma 1, 2° periodo, del decreto legislativo n. 267/2000.

Si invita a voler verificare, per quanto di proprio interesse, le “Specifiche operative per l’identificazione degli uffici destinatari di fattura elettronica” Pubblicate sul sito www.indicepa.gov.it e la documentazione sulla predisposizone e trasmissione della fattura elettronica al Sistema di Interscambio disponibile sul sito www.fatturapa.gov.it.

Si invita infine a contattare il Vs. consulente fiscale per eventuali necessità sulla predisposizione della fattura elettronica.