Regione del Veneto

Centri Estivi 2022

Pubblicata il 27/05/2022

Anche quest’anno le Amministrazioni comunali di Refrontolo e Pieve di Soligo organizzano i centri estivi, per offrire valide attività ludico-ricreative.

 “...Che storia! Avventure tra le pagine”, questo il tema del centro estivo, consentirà a bambini e ragazzi vivere dal 4 al 29 luglio 2022, dal lunedì al venerdì, un’estate di fantasia.
 
I centri si svolgeranno in tre sedi a cui i bambini saranno assegnati in base alla residenza:
  • centro estivo baby - presso la Scuola dell’Infanzia di Refrontolo (Viale degli Alpini 19) per i bambini dai 4 anni ai 6 anni (bambini che abbiano frequentato almeno un anno di scuola dell'Infanzia);
  • centro estivo young/senior - presso la Scuola Primaria di Refrontolo (via Matteotti n. 2) e presso la Scuola Primaria Zanzotto di Pieve di Soligo (via Cal Santa, 24) per i bambini e ragazzi dai 7 ai 14 anni
Le tariffe a carico della famiglie, per l'intero periodo sono le seguenti: 
  Solo Mattina Mattina e Pomeriggio Post Centro dalle 17.00 alle 18.00
1° figlio € 150,00 € 270,00
Pranzo Incluso
€ 20,00
 
2° e 3° figlio € 140,00 € 250,00
Pranzo Incluso
€ 15,00
 
Verranno oganizzate le seguenti gite:

Parco acquatico Plavilandia:                        costo € 14,00 (biglietto di ingresso € 7.00*)
Parco Archeologico Didattico del Livelet:    costo € 17,00 (biglietto di ingresso € 10,00*)
Pianezze Avventura:                                   costo € 18,00 per i bambini dai 7 ai 10 anni (biglietto di ingresso € 10,00*)
                                                                              € 20,00 per i ragazzi dagli 11 ai 14 anni biglietto di ingresso € 12,00*)
 
Le iscrizioni dovranno essere effettuate attraverso il programma Dedalo, dalle ore 08.00 di lunedì 30 maggio 2022 alle ore 18.00 di venerdì 10 giugno 2022,  collegandosi al seguente link: https://centriestivi.pievedisoligo.dedalo.top/iscrizioni_start.asp
 
Gli Assessori alla pubblica istruzione dei due Comuni, Elena Bigliardi e Matteo Corbanese, coadiuvati dalle segreterie comunali, hanno voluto dare un segnale di vicinanza alle famiglie, mettendo al centro delle politiche comunali il benessere dei bambini e dei ragazzi, consapevoli che il diritto alla socialità ed al gioco dei minori si intreccia fortemente anche con la conciliazione delle dimensioni di cura e lavoro da parte dei genitori.

Allegati

Nome Dimensione
Allegato volantino.pdf 492.86 KB

Categorie SCUOLA

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto