Regione Veneto

Piano di vaccinazione, over 80

Pubblicata il 19/02/2021

Sintesi Piano di vaccinazione, over 80:

✅ è predisposto sulla base delle direttive nazionali e regionali, individua categorie  di popolazione da convocare sulla base di disponibilità dei vaccini.

✅ si ricorda che al momento la disponibilità dei vaccini è limitata per la riduzione delle consegne di circa il 50% rispetto alle previsioni del Piano Arcuri.

i nati nella classe 1941, come noto, saranno vaccinati nelle giornate dal 16 al 26 febbraio 2021, in strutture individuate sul territorio, nel nostro caso la Fiera di Godega di Sant’Urbano, e messe a disposizione dai Sindaci, che, tuttora, in sinergia con il Dipartimento di Prevenzione ULSS stanno lavorando per individuare e allestire ulteriori sedi vaccinali, in modo da essere pronti ad incrementare l’offerta sul territorio e procedere, compatibilmente con i quantitativi di vaccini assegnati dalla struttura commissariale governativa, con la vaccinazione delle altri coorti di popolazione anziana.

✅ una volta completata la classe del ’41, la vaccinazione degli over 80 proseguirà con la classe 1940, le cui convocazioni sono previste, sempre tramite lettera, a partire da lunedì 1°marzo 2021. In tale lettera, è indicato al cittadino il numero telefonico da chiamare nel caso in cui non possa presentarsi alla vaccinazione nella data fissata.

✅ il Numero Verde da contattare è: 0423.728872

✅ a partire dal 1° marzo 2021 inizierà anche la vaccinazione delle persone con patologie a rischio, in particolare malati oncologici, trapiantati e persone con fibrosi cistica.

✅ attenzione, gli inviti alla vaccinazione verranno pianificati nel rispetto del totale delle dosi disponibili per singola azienda ULSS anche in considerazione della sovrapposizione temporale per il completamento della vaccinazione prevista con 2 dosi.

✅ se il vaccino prevede due dosi, al momento della prima somministrazione all'utente verrà comunicato il giorno e l ora del secondo appuntamento per la seconda dose.

✅ la vaccinazione per i soggetti rientranti nelle specifiche categorie o coorti di età impossibilitati a recarsi ai punti vaccinali (non trasportabili, con difficoltà di deambulazione, etc.) verrà garantita mediante somministrazione del vaccino a domicilio tramite il personale delle USCA, Unità Speciali di Continuità Assistenziale: per questo consiglio di contattare il predetto Numero Verde.

✅ per disdire o spostare l'appuntamento si deve chiamare il citato Numero Verde.

Categorie SALUTE

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto