Regione Veneto

Audizione candidatura Capitale Italiana della Cultura 2022

Pubblicata il 13/01/2021

Il percorso di candidatura di Pieve di Soligo e delle Terre Alte della Marca Trevigiana a Capitale Italiana della Cultura 2022 arriva all’atteso momento conclusivo: nel pomeriggio di GIOVEDI’ 14 GENNAIO 2021, infatti, dalle ore 15.45 alle ore 16.45, è in calendario l’audizione in videoconferenza dinanzi alla Giuria del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, chiamata a scegliere la vincitrice del titolo fra le dieci città finaliste, che in ordine alfabetico sono Ancona, Bari, Cerveteri, L’Aquila, Pieve di Soligo, Procida, Taranto, Trapani, Verbania e Volterra.

Le audizioni pubbliche delle singole città finaliste - che si svolgeranno nelle due giornate del 14 e 15 gennaio - sono considerate degli incontri di approfondimento dei dossier di candidatura e avranno la durata di un’ora: 30 minuti per l’illustrazione delle linee portanti e dei contenuti del progetto e 30 minuti riservati alle domande da parte dei componenti della Giuria ministeriale.

Per la delegazione di Pieve di Soligo, interverranno il sindaco Stefano Soldan, l’assessore alla cultura Luisa Cigagna, il coordinatore tecnico Federico Della Puppa e il coordinatore territoriale Marco Zabotti.

La S.V. è invitata a seguire in streaming l’audizione di Pieve di Soligo, nell’orario sopra indicato, attraverso il canale YouTube del MiBACT
Registrazione Pieve di Soligo

Vista l’importanza dell’evento, nello stesso pomeriggio del 14 gennaio seguirà alle ore 18.00 la conferenza stampa, sul canale YouTube del Comune di Pieve di Soligo, a bilancio e commento dell’iniziativa appena conclusa, in attesa del verdetto finale sulla città prescelta come Capitale italiana della cultura 2022, previsto per il prossimo 18 gennaio 2021.
 

Categorie CULTURA

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto