Regione Veneto

Coronavirus. #iorestoacasa, ma non senza cultura

Pubblicata il 02/04/2020

Cari lettori grandi e piccoli, care amiche e cari amici della nostra biblioteca, in questo periodo di tempo sospeso e di vite vissute fra le mura domestiche, voglio fare come Mary Poppins e invitarvi a curiosare dentro quella valigia magica che è la cultura. Una valigia magica che oggi si chiama WEB e che come un oceano sconfinato, possiamo navigare alla ricerca di quello che stuzzica i nostri interessi e le nostre passioni senza muoverci da casa. Potremo così rispettare le regole e nello stesso tempo “librarci” sulle ali della fantasia e scoprire che “la nostra stanza non ha più pareti” ma spazi infiniti … Attraverso le attività culturali potremo trascorrere il tempo in modo sano intelligente e creativo, continuando a sostenere le iniziative e le persone che lavorano per cultura, offrendoci emozioni, divertimento e opportunità di conoscenza. Aiutiamo la cultura a resistere, aiutiamoci a vivere meglio attraverso la cultura, in attesa dell’arrivo della “stagione della leggerezza” che presto verrà.
La cultura resiste, resistiamo con la cultura!
Luisa Cigagna

Qualche consiglio di “viaggio culturale”:
spulciando sul canale YouTube del Comune di Pieve di Soligo potrete trovare le favole lette dai Bruchi dei libri e prossimamente anche qualcosa degli Spaginati. E ci sono molte altre iniziative che troverete nel web per continuare a frequentare il linguaggio della bellezza senza venir meno alle precauzioni che tutti siamo chiamati a rispettare.
Per i bambini ci sono gli appuntamenti con la Muchina della nostra amica Daniela Castiglione, le Lezioni sul sofà, Inquieto Girovago, la “Castoro Tv”, la Casa delle Storie, Le Chat Noir, il Kilowatt Festival, il MuBa di Milano, Cultura Venezia con Susi Danesin.
Visite guidate ai musei: Museo Egizio, Torino, collezione Peggy Guggenheim di Venezia, Direzione regionale Musei Veneto, Musei Civici veneziani, Palazzo Bentivoglio di Bologna, Museo Popoli e culture di Milano, il Museo Madre di Napoli, il Maxxi di Roma, la Galleria Borghese, il Muse di Firenze e la Galleria Degli Uffizi.
Su Facebook possiamo trovare molta letteratura e poesia grazie ai festival digitali, primo fra tutti quello dedicato al Decameron di Boccaccio, rivisitato in chiave contemporanea da scrittori e scrittrici al motto di Decameron - una storia ci salverà e i “Racconti in tempo di peste e il Decameron della Triennale di Milano. Sandro Buzzatti ci intrattiene con le sue letture in diretta Facebook alle 19.30. Poi ci sono gli “Scrittori a domicilio”. Anche un hashtag già noto come #ioleggoperché, legato all'omonima campagna per la promozione della lettura sostenuta dall'Associazione Italiana Editori, si mette a disposizione con una “Staffetta letteraria” alla quale stanno prendendo parte, tra gli altri, Rudy Zerbi, Luciana Littizzetto, Luigi Garlando, Bruno Tognolini, e Luigi Ballerini
Festival e le lezioni a distanza, molto utile il sito “Trovafestival” , Una Montagna di Libri, pordenonelegge.it - Festa del libro con gli autori, Il Circolo dei Lettori di Torino : nei prossimi giorni inizierà, sempre in rete, la pubblicazione di un Dizionario dei tempi incerti, composto da scrittori e intellettuali per dare voce ai sentimenti che si rincorrono in questi giorni. Il Canale dei Libri e In un tempo incerto. Consigli e letture d'autore sono offerti anche dal sito di recensioni e approfondimenti letterari LuciaLibri e da quello del Premio Comisso, che ha mobilitato gli scrittori vincitori e finalisti.
Dal 16 marzo, inoltre, uno dei più noti curatori di mostre italiani, Marco Goldin, legge e commenta su Facebook le lettere di Vincent van Gogh. Nella pagina Anti Corona Social Club convergono competenze di diverso genere, da quelle più tradizionali (per esempio di carattere storico), ma anche brevi tutorial dedicati alle culture materiali, dalla cucina alla calligrafia.
Cinema e Teatro: la Cineteca di Milano ha reso gratuito l'accesso alla Videoteca di Morando, nella quale sono raccolti più di cinquecento fra classici del cinema; Attraverso il sito MyMovies diversi titoli che hanno partecipato al festival fiorentino Lo schermo dell'arte, da sempre incentrato sul rapporto tra cinema e arte contemporanea. La webtv del Massimo di Palermo, c'è Una stagione sul sofà allestita dallo Teatro Stabile del Veneto (spettacoli ogni sabato sera alle 20 a partire dal 20 marzo), ci sono i musical che il Teatro Leo Amici di Rimini propone con l'hastag #TeatroaCasa, ci sono le commedie della Compagnia dei Giovani di Milano, reperibili sul sito del Cineteatro Stella.
Le case editrici non sono state da meno: La Nave di Teseo ha mobilitato gli autori invitandoli a registrare brevi clip video facilmente reperibili sui social network attraverso l'hashtag #IoRestoALeggere. . Cambiano di giorno in giorno le proposte, sempre gratuite, del Saggiatore e di Adelphi, eventualmente da integrare con i suggerimenti del sito BookRepublic. Un'iniziativa originale viene da La Nuova Frontiera che invierà “Un racconto a domicilio” a tutti gli iscritti alla sua newsletter. la Feltrinelli e Ibs, promuovono una serie di iniziative condivise riconducibili all'hashtag #Leggiamoacasa.
#chileggenonsiferma è l'hashtag coniato dal portale dell'editoria religiosa RebeccaLibri, che in queste settimane intensifica la collaborazione con San Paolo Store, PaolineStore e Libreria del Santo: tutti e tre i negozi online propongono in questo momento agevolazioni per i clienti.
Audiolibri. Due dei maggiori attori di questo settore di mercato, Audible del gruppo Amazon e Storytel, hanno attivato iniziative gratuite molto interessanti.


Allegati

Nome Dimensione
Allegato banner2020.png 2.57 MB


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto