Regione Veneto

Campagna di sterilizzazione delle gatte di proprietà

Pubblicata il 16/01/2020

La sterilizzazione delle gatte domestiche è una scelta etica e responsabile, un atto di amore e rispetto verso gli animali, verso chi li accudisce e verso la società.

E' l'unico modo per controllare le nascite e per combattere l'abbandono e tutte le tristi conseguenze che ne derivano: dall'intolleranza nei confronti delle colonie feline sino ai rifugi lager.

Il numero dei gattini che nascono ogni anno è molto maggiore rispetto alle famiglie disposte ad ospitarli e i rifugi, realizzati con molti sforzi personali dei volontari, sono spesso sovraffollati e impossibilitati ad accogliere nuovi gatti.
Si pone quindi il problema di evitare l’abbandono, brutta comune “soluzione” adottata illegalmente: molta gente abbandona i cuccioli pensando che qualcuno li raccoglierà oppure che possano sopravvivere procacciandosi il cibo da soli. In realtà quasi sempre li attende una morte crudele, per fame, malattia, freddo, incidente stradale.

In Italia sono circa 450 mila i nuovi gatti abbandonati ogni anno: gettati nei bidoni o nei fiumi, abbandonati in strade deserte di campagna o nei parcheggi dei supermercati all'interno di anguste scatole di cartone o sacchetti di plastica.

E' per tali motivi che l'Associazione di Volontariato Animalista a Tutela degli Animali "MICI FELICI ONLUS" (sede in Via Patrioti, 1 - 31010 Farra di Soligo-TV - cell. 331 2397231) ha iniziato, con il patrocinio dei Comuni di Pieve di Soligo e di Refrontolo, una preziosa campagna di sterilizzazione delle gatte domestiche dal 01.11.2019 e che durerà fino al 31.03.2020.

Si invitano pertanto tutti i cittadini possessori di gatte non ancora sterilizzate di valutare in questo periodo, prima che le gatte tornino in calore a fine inverno/inizio primavera, la loro sterilizzazione.

Per maggiori informazioni chiama il cellulare 331/2397231.


Categorie AMBIENTE

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto