Comune di Pieve di Soligo

Emergenza idrica a seguito di carenza d'acqua – Invito alla cittadinanza

Pubblicata il 23/01/2017

Il Gestore del Servizio Idrico, A.T.S. s.r.l., in considerazione del perdurare del grave stato di siccità, ha comunicato una situazione di emergenza dovuta alla riduzione della fornitura d'acqua da parte del territorio bellunese (condotta Comunità Montana Bellunese), al diminuire dell’acqua presso tutte le fonti di approvvigionamento del territorio montano e pedemontano.
La situazione ha comportato già la drastica riduzione di produttività di svariati pozzi e sorgenti del teritorio (tra i quali anche la sorgente Fium in comune di Quero-Vas) ad un livello di produttività pari ad un terzo della normale produzione. Tali condizioni risultano inoltre ulteriormente aggravate dalle basse temperature che comportano notevoli problemi a tubazioni e contatori delle utenze.
Stanti le attività finora messe in atto da A.T.S. s.r.l. per sopperire alla situazione in essere, al fine di garantire comunque la continuità del servizio, nei prossimi giorni potranno essere eseguite ulteriori manovre presso le reti acquedottistiche atte a contenere i consumi mediante la riduzione della pressione delle reti.

In considerazione che sarà probabile l’aggravarsi dello stato di carenza idrica nel futuro periodo estivo, il SINDACO INVITA TUTTA LA CITTADINANZA A:
a) evitare qualsiasi spreco e/o utilizzo improprio di acqua potabile (diverso dalle normali necessità domestiche, igieniche, di allevamento animale e quelle legate ai cicli regolarmente assentiti) adottando comportamenti virtuosi, in particolare da parte delle attività produttive;
b) dotarsi, per quanti risulta possibile, di corretti sistemi di recupero delle acque meteoriche da utilizzare a scopo irriguo, in apposite vasche protette adeguatamente per non innescare fenomeni di proliferazione di zanzare;
c) non lavare gli autoveicoli se non utilizzando gli impianti di autolavaggio in quanto dotati di impianti di recupero e riuso dell’acqua;
d) non lavare piazzali e altre superfici esterne;
e) controllare gli impianti delle abitazioni ad uso villeggiatura attualmente non occupate.

Il Sindaco ringrazia fin d’ora per senso di responsabilità che i cittadini sapranno manifestare.



E' disponibile in allegato lo specifico avviso del Sindaco e la nota integrale di ATS s.r.l.

Allegati

Nome Dimensione
Allegato Avviso Emergenza Idrica.pdf 1.33 MB

Facebook Google+ Twitter