Comune di Pieve di Soligo

Privacy


Informativa sul trattamento dei dati personali
Articoli 13 e 14 del Reg. UE 2016/679
(Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati - RGPD)
 
 
Intendiamo fornirle informazioni sul trattamento dei Suoi dati personali, in base al Regolamento UE 2016/679 (Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati – RGPD) e al D.lgs. 196/2003 (Codice della privacy).
Per trattamento di dati personali si intende qualunque operazione o complesso di operazioni, svolti con o senza l’ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati, concernenti la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la conservazione, l’elaborazione, la modificazione, la selezione, l’estrazione, il raffronto, l’utilizzo, l’interconnessione, la minimizzazione, la pseudonimizzazione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione e la distribuzione di dati.
 
Titolare del trattamento
Il Comune di Pieve di Soligo, con sede in Via Ettore Majorana n. 186, Pieve di Soligo (TV), C.F. e P.I. 00445940265, e-mail: segreteria@comunepievedisoligo.it, PEC: segreteria@pec.comune.pievedisoligo.tv
 
Finalità del trattamento
Il Comune di Pieve di Soligo tratta i Suoi dati personali in conformità alla normativa europea e nazionale, e nel rispetto dei principi di correttezza, liceità, trasparenza e riservatezza.
Trattiamo i Suoi dati perché ciò è necessario:
  • per obbligo legale;
  • per l’esecuzione di un compito connesso all’esercizio di pubblici poteri;
  • per l’esecuzione di un contratto di cui Lei è parte;
  • per la sicurezza e la protezione del patrimonio dell’Ente (videosorveglianza).
 
Quali dati trattiamo e come
Il Comune di Pieve di Soligo tratta:
  • i dati identificativi della Sua persona ed eventualmente dei Suoi familiari (dati anagrafici);
  • ove ciò sia richiesto o necessario, dati bancari da Lei volontariamente forniti (IBAN per ottenere l’accredito di pagamento, contributi, rimborsi a carico dell’Ente);
  • ove ciò sia richiesto o necessario, dati di contatto da Lei volontariamente forniti per accedere a servizi od informazioni richieste (numero di telefono o di cellulare, indirizzo e-mail o PEC);
  • dati relativi a beni immobili o patrimoniali di intestazione Sua e/o dei familiari (identificativi catastali);
  • ove ciò sia richiesto o necessario, dati relativi alla Sua situazione fiscale o reddituale Sua e/o dei familiari (indiretta per l’applicazione di agevolazioni o esclusioni tributarie).
Il Comune di Pieve di Soligo potrebbe trattare anche dati sensibili (segnatamente, dati relativi allo stato di salute) Suoi o dei Suoi familiari, ove ciò sia indispensabile per la concessione di agevolazioni fiscali o prestazioni o carico dell’Ente.
Il conferimento dei dati è obbligatorio ed il loro mancato, parziale o inesatto conferimento potrà avere, come conseguenza, l’impossibilità di svolgere l’attività prevista o prestare il servizio richiesto.
 
Dati di navigazione
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito internet istituzionale dell’Ente acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.
In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente. Cookies [link]
Questi dati possono essere utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento.
I dati di navigazione potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di eventuali reati informatici ai danni dell’Ente.
 
Come trattiamo i Suoi dati
Il trattamento sarà effettuato con strumenti manuali e/o informatici e telematici con procedure e logiche di organizzazione ed elaborazione strettamente correlate alle finalità stesse e comunque in modo da garantire la sicurezza, l’integrità e la riservatezza dei dati stessi nel rispetto delle misure organizzative, fisiche e logiche previste dalle disposizioni vigenti.
I dati potranno essere esclusivamente conosciuti da dipendenti e/o collaboratori dell’Ente, specificatamente autorizzati a trattarli come incaricati al trattamento ed anche, ove necessario, da altri titolari e contitolari come sopra descritto. Gli incaricati sono tenuti al segreto e alla riservatezza, anche sulla base di apposito Disciplinare tecnico/giuridico/operativo interno.
L’Ente non utilizzerà i Suoi dati per un processo decisionale automatizzato.

 
Comunicazione e/o diffusione dei dati
I dati personali degli utenti che si rivolgono all’Ente, con lettere, messaggi di posta elettronica (certificata o non) o telefonicamente, per ottenere informazioni, sono utilizzati unicamente al fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta e sono comunicati a terzi nei soli casi in cui ciò sia necessario per l’adempimento delle richieste o per obbligo di legge o di regolamento o nel contesto del procedimento amministrativo.
I Suoi dati potrebbero essere comunicati ad altri enti locali, Aziende Sanitarie, pubbliche amministrazioni, enti pubblici di diritto privato e società pubbliche, anche nell’ambito di conferenze di Servizi, ove la comunicazione sia obbligatoria per legge o regolamento, anche al fine della gestione di un procedimento amministrativo o della prestazione di un servizio pubblico.
Inoltre, i Suoi dati potrebbero essere trattati da imprese private quali società informatiche, fornitori di reti, servizi di comunicazione elettronica e servizi informatici e telematici di archiviazione e gestione informatica dei dati, per finalità di gestione, manutenzione, aggiornamento dei Sistemi e software usati dall’Ente; servizi di archiviazione e conservazione digitale dei documenti elettronici ai sensi del Codice dell’amministrazione digitale dei documenti elettronici ai sensi del Codice dell’amministrazione digitale (D.lgs. 82/2005 e s.m.i.); servizi di hosting, housing, cloud ed altri servizi informatici remoti ove ciò sia indispensabile per l’attività dell’Ente. I Suoi dati potrebbero essere altresì comunicati a società di servizi, imprese assicurative ed istituti di credito, professionisti, consulenti, avvocati, arbitri, collaboratori esterni, per la prestazione di servizi a favore dell’Ente o degli interessati. Tali soggetti, al fine di prestare i servizi indicati, potrebbero effettuare operazioni di trattamento dei Suoi dati per conto dell’Ente, sotto il controllo dell’Ente medesimo e nel contesto di contratti che stabiliscono obblighi di riservatezza e misure di sicurezza adeguate (art. 28 RGPD).
In alcuni casi previsti dalla legge nazionale ed europea, alcuni Suoi dati potrebbero essere inseriti dall’Ente in pubblici registri (come l’Albo Pretorio), e le relative informazioni potrebbero essere oggetto di comunicazione agli aventi titolo o di diffusione.
Al di fuori di specifici casi previsti dalla legge (quali, ad esempio, le pubblicazioni di matrimonio), non è prevista la diffusione dei Suoi dati personali.
 
Raccolta di dati presso altri enti
La informiamo che il Comune di Pieve di Soligo potrebbe ottenere i Suoi dati personali presso altri enti, attraverso banche dati pubbliche o altre fonti, come di seguito specificato.
Ciò potrebbe accadere per lo svolgimento della fase istruttoria del procedimento amministrativo e al fine di verificare la sussistenza dei presupposti di legge per l’adozione di specifici provvedimenti di competenza dell’Ente, in particolare quando il procedimento è gestito unitamente ad altre PP.AA. (conferenza di servizi, convenzioni, associazioni, unioni ecc.), o per la verifica delle dichiarazioni sostitutive di certificazione e di atto notorio ai sensi del DPR 445/00 (autocertificazioni) da Lei prodotte.
 
Conservazione dei dati
Alcuni Suoi dati personali, successivamente alla raccolta ed elaborazione nell’ambito del procedimenti amministrativi, potrebbero essere archiviati e conservati per obbligo di legge (Dati, atti anche istruttori endoprocedimentali, documenti, analogici o informatici, contenuti nei fascicoli del procedimento; dati e documenti informatici presenti nei sistemi informativi dell’Ente).
In alcuni casi, la conservazione per obbligo legale non prevede una scadenza, perché i dati devono essere conservati in pubblici registri (es. documenti relativi all’anagrafe o al catasto o relativi a procedimenti in materia edilizia).
Laddove sia prevista una scadenza, l’Ente provvederà alla cancellazione dei Suoi dati dopo la scadenza del termine di conservazione: a titolo di esempio, i dati personali contenuti nei contratti stipulati con l’Ente potranno essere cancellati dopo dieci anni dalla scadenza o cessazione del contratto, a meno che la conservazione dei dati non sia obbligatoria per altro motivo (es. pendenza di una vertenza giudiziaria relativa al contratto).
 
Diritti dell’interessato
Ai sensi degli articoli 15 e seguenti del RGPD, Lei ha diritto in qualsiasi momento di:
  • accedere ai dati trattati ed ottenerne copia;
  • rettificare i Suoi dati;
  • chiedere la cancellazione dei dati;
  • chiedere la limitazione del trattamento;
  • opporsi al trattamento;
  • revocare il consenso.
Per l’esercizio dei Suoi diritti può rivolgersi al Responsabile della Protezione dei Dati, i cui contatti sono riportati di seguito.
Lei ha altresì diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali; per maggiori informazioni, La invitiamo a visitare il sito www.garanteprivacy.it
 
Responsabile della Protezione Dati (RPD o DPO)
Prof. Avv. Fabio BALDUCCI ROMANO, Via Savorgnana, 20 – 33100 Udine (UD); Telefono: 0432.229080; e-mail: fabio.balducci@gmail.com; PEC: fabio.balducciromano@avvocatiudine.it
 
Aggiornamento, 2 gennaio 2019